Maltempo: tempesta Ciara, in Piemonte venti a 200 km/h

La tempesta Ciara, che ha già causato vittime e danni nel nord Europa, arriva anche in Piemonte. Stamattina, in diverse aree della regione, l'Arpa ha registrato raffiche di vento oltre i 200 km/h (il record a quota 3.272 metri in Gran Vaudala). Vento forte anche al Lago Paione (143 Km/h), Rifugio Mondovi (141 Km/h) e, più a bassa quota, ad Avigliana (74 km/h), Torino (72 Km/h) e Pinerolo (64 Km/h). Le raffiche hanno già causato danni nel Torinese e nella notte sono stati decine gli interventi dei vigili del fuoco per dissesti e alberi pericolanti. Rimangono elevate anche le temperature, che stamattina, nel Torinese e nel Cuneese, hanno raggiunto i 18 gradi. Il caldo anomalo ha costretto alla chiusura alcuni impianti sciistici del comprensorio della Vialattea, in alta Val Susa, dove le temperature hanno sfiorato i 20 gradi. 

print_icon