Fca: iniziati a Mirafiori lavori progetto Vehicle-to-Grid

In seguito all'annuncio effettuato con Terna a settembre di voler sperimentare congiuntamente l'interazione delle vetture elettriche con la rete grazie a una infrastruttura di ricarica "intelligente", Fca ha scelto Engie Eps come partner tecnologico di progetto, per occuparsi della realizzazione dell'infrastruttura. Nel pieno rispetto delle norme di sicurezza per il contenimento dell'epidemia, si legge in una nota, nell'impianto Fca di Mirafiori a Torino sono pertanto iniziati i lavori per la realizzazione della prima fase del progetto pilota Vehicle-to-Grid (V2G) che, quando interamente completato, sarebbe il più grande impianto del genere al mondo. Obiettivo dell'iniziativa è far interagire in modo bidirezionale i veicoli full electric di Fca e la rete elettrica, permettendo - oltre alla ricarica dei mezzi - l'utilizzo delle loro batterie per fornire servizi di stabilizzazione della rete. Le batterie dei veicoli hanno infatti la capacità di immagazzinare energia e, grazie all'infrastruttura V2G, di restituirla alla rete quando ne ha maggior bisogno, rappresentando dunque un'opportunità per ottimizzare i costi di esercizio delle vetture - a vantaggio degli automobilisti - e una concreta possibilità per contribuire a un sistema elettrico più sostenibile.

print_icon