Contratti: Fim Cisl, non si può aspettare vaccino per rinnovo

"Deve essere un autunno di risultati. Abbiamo bisogno di un contratto che faccia partire l'industria metalmeccanica e tuteli il lavoro. Non possiamo aspettare il vaccino per fare il contratto nazionale". Lo ha affermato il segretario generale della Fim, Roberto Benaglia, oggi a Torino per partecipare all'attivo regionale dei delegati Fim Piemonte, a proposito del contratto nazionale dei metalmeccanici. "Dopo lo sciopero del 5 novembre - ha aggiunto - bisogna riprendere le trattative".

print_icon