Covid: folla Porta Palazzo, tra banchi tutti con mascherina 

Tra i banchi di Porta Palazzo, il più grande mercato di Torino, c’è il consueto affollamento nonostante l'aumento dei contagi da Coronavirus impongano attenzione. I cartelli appesi dai commercianti invitano a rispettare la distanza di un metro, ma in pochi lo fanno; tutti invece indossano la mascherina. "Se qualcuno se l'abbassa per parlare gli dico di tirarla subito su tanto ci sento lo stesso", dice sorridendo un venditore di frutta e verdura. E c’è addirittura chi lo scrive chiaro e tondo: "Per acquistare è obbligatorio indossare correttamente la mascherina". Non mancano le pattuglie a piedi della polizia municipale, anche se non sono molte da far pensare a un dispiegamento superiore del normale per i controlli Covid. "Questa mattina non abbiamo ancora sanzionato nessuno - spiega un 'civich' - se vediamo che hanno la mascherina sul mento invitiamo a rimettersela e finisce li". Dove non c’è affollamento è nelle vie dello storico mercato del Balon. È l'effetto dell'ordinanza della sindaca Chiara Appendino, che lo ha fatto chiudere perché' negli ultimi weekend c'era troppa gente.

print_icon