Web tax: Gallo (Pd), disponibili ad affrontare tema seriamente 

"Nella discussione sulla legge di Stabilità oggi in Consiglio regionale la maggioranza di centrodestra ha bocciato un emendamento del capogruppo Luv Marco Grimaldi, sostenuto dal Pd, che chiedeva di aumentare dello 0,92% l'addizionale Irap per le aziende dell'e-commerce la cui produzione netta supera 1 milione di euro, azione importante per tassare chi ha fatto dell'e-commerce una grande fonte di guadagno, incrementata dalla pandemia. Il pretesto è stato quello di rinviare il tema al gruppo di lavoro sulla web tax". Così il capogruppo Pd in Regione, Raffaele Gallo. "Questa tendenza della Giunta a perdere tempo, a rinviare al domani quello che potrebbe essere fatto oggi - afferma Gallo - continua a stupirci. Il presidente Alberto Cirio aveva annunciato la web tax il 24 novembre 2020 in conferenza stampa, illudendo commercianti e cittadini, poi l'ha dimenticata fino a quando il Pd gli ha ricordato il tema. Attualmente in Italia questa esiste grazie al Governo Gentiloni, a guida Pd". "Se Cirio vuole davvero affrontare il tema della web tax a livello regionale - aggiunge - siamo disponibili a entrare nel merito della questione immediatamente, e a confrontarci oggi stesso durante il Gruppo di lavoro sulla tassazione dell'e-commerce. Ma basta annunci". 

print_icon