1° maggio: Cirio, sarà festa con certezza lavoro e sicurezza

Il Primo Maggio "sarà una vera festa quando davvero il lavoro sarà una certezza per tutti. Quando la sicurezza sul lavoro sarà una garanzia per ogni lavoratore. Quando le vergognose vicende 'modello Embraco' saranno solo più un lontano errore da non ripetere. Quando migliaia di lavoratori bloccati da lunghi mesi di pandemia potranno finalmente tornare in sicurezza alle loro attività". Apre così il post su Facebook del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. Il Primo Maggio "sarà una festa - prosegue Cirio - quando tanti giovani non si vedranno costretti a volare dall'altra parte del mondo per un lavoro che ripaghi e non mortifichi i loro duri sacrifici di studio. Quando tutti, davvero tutti, senza distinzione di sesso o di qualsiasi altro orientamento o sensibilità personale potranno vivere delle stesse possibilità di crescere e di affermarsi nel lavoro. Quando la retribuzione delle donne sarà la stessa dei colleghi uomini. Quando gli imprenditori e i lavoratori saranno davvero consapevoli che solo insieme si vince e solo insieme si perde. Solo allora potremo davvero festeggiare. Per ora - conclude Cirio - ringraziamo tutti i lavoratori e diamoci da fare davvero e senza distinzioni, perché si possa ripartire senza che nessuno venga lasciato indietro".

print_icon