Piemonte: Lega, facciamo nostra agenda politica Salvini

"Dopo la festa di popolo che ha visto migliaia di italiani stringersi attorno al nostro leader Matteo Salvini in piazza Bocca della Verità a Roma, il gruppo Lega Salvini Piemonte non può che fare propria l'agenda politica tracciata per la ripartenza dell'Italia dopo i difficilissimi mesi della pandemia. Un Paese più giusto, più libero, che sappia immaginare il proprio futuro sul principio del 'prima gli italiani'. Che per noi non può che tradursi in 'prima i piemontesi'". Lo dichiarano in una nota il presidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Alberto Preioni e gli altri consiglieri regionali piemontesi intervenuti alla manifestazione organizzata alla presenza di Matteo Salvini a Roma. "Dobbiamo essere capaci - aggiunge - di mettere i nostri cittadini nelle condizioni di riprendersi dal Covid cogliendo l'opportunità di una ricostruzione epocale, fatta di sviluppo e benessere. Esattamente quegli obiettivi che hanno ispirato le nostre proposte per accompagnare il Piemonte verso la ripresa: riportare sui nostri territori le aziende che hanno delocalizzato all'estero le loro produzioni, per sostenere una virtuosa reindustrializzazione, e attivare una "golden power" regionale per difendere le nostre aziende di valore strategico. Siamo convinti che i nostri amici della maggioranza in Regione Piemonte sapranno sostenere con forza queste istanze. Come confidiamo nel loro appoggio nell'epocale battaglia che Matteo Salvini ha lanciato per consegnare all'Italia una giustizia più equa, correggendo attraverso il sovrano strumento del referendum popolare quelle storture che affliggono il nostro ordinamento". 
 

print_icon