Lo Russo in tram da Vanchiglia a Vallette, priorità lavoro

Lavoro, sicurezza, pulizia e manutenzione delle strade sono le priorità dei torinesi raccolte oggi dal candidato sindaco del centrosinistra, Stefano Lo Russo, nella seconda giornata sui tram della città, seguito da un giro al mercato di piazza Barcellona. Dopo il viaggio di ieri sul 4, oggi è toccato alla linea 3, da Vanchiglia alle Vallette, da est a ovest di Torino per tornare a raccogliere le necessità e le richieste dei cittadini in vista del ballottaggio. Sul tram c'è chi arriva da Barriera di Milano e, deluso, non è andato a votare e chiede "più sicurezza e servizi", chi sollecita che "vengano messe a posto strade e marciapiedi" e chi, tanti, parla di lavoro e pone il tema del Reddito di Cittadinanza. "Si conferma la volontà dei torinesi di un'amministrazione che si occupi davvero dei problemi di Torino - commenta Lo Russo -, a partire dalla cura e manutenzione della città, la sicurezza sociale e l'attenzione ai problemi delle persone più in difficoltà. Molti cittadini - prosegue il candidato del centrosinistra che ha incassato anche l'appoggio di diversi passeggeri del tram - hanno posto il tema del reinserimento occupazionale in attività utili per chi percepisce il Reddito di Cittadinanza. E' una questione, anche se non di stretta pertinenza del Comune, di cui ho intenzione di occuparmi, a partire da una rinnovato modo di relazione tra il Comune e le agenzie di collocamento. Il lavoro - conclude - è la vera priorità della città". 

print_icon