Giovane ferito in incidente stradale muore travolto da auto

Un giovane è morto, questa mattina prima dell'alba, a Milano, dopo un incidente stradale in cui era rimasto ferito, investito da un mezzo in transito dopo essere stato adagiato sulla sede stradale. Lo ha riferito il 118, intervenuto con vari mezzi sul posto, l'allacciamento della Tangenziale Ovest e l'autostrada A7 verso Corsico (Milano). Erano da poco passate le 5 quando l'auto sulla quale si trovava il giovane, un 24enne, con a bordo altri due amici, due ragazzi di 25 e 23 anni, si è scontrata con un furgone guidato da un 23enne. Secondo le prime informazioni i due amici del 24enne lo hanno aiutato a uscire dall'abitacolo, non si sa se cosciente o meno, e lo hanno adagiato sulla sede stradale. Poco dopo però eègiunta un'altra vettura, guidata da un 26enne, che non ha visto il ferito e lo ha falciato. Il giovane è deceduto mentre gli altri due suoi amici sono stati portati in ospedale in condizioni non gravi. Anche il conducente dell'auto investitrice è stato trasportato in ospedale in stato di choc. La ricostruzione della dinamica è in corso da parte della Polizia stradale di Milano. L'incidente è accaduto alle 5.10 coinvolgendo un'auto e un furgoncino che si sono tamponati in prima corsia, finendo contro i new jersey, la carreggiata più esposta. Secondo la ricostruzione della Polizia Stradale i due amici della ragazzo, che era privo di sensi, lo hanno aiutato ad uscire dall'auto, e lo hanno adagiato a terra. In quel momento è sopraggiunta la seconda auto, una Volkswagen T-Roc, che lo ha investito. Ora sarà l'autopsia a stabilire se il 25enne, che era residente a Novara, sia morto per le conseguenze dei traumi del primo o del secondo incidente.

print_icon