Vaccini: Humanitas Gradenigo taglia traguardo 60mila dosi

Il Centro vaccinale di Humanitas Gradenigo supera le 60mila dosi di vaccino somministrate. Il traguardo rappresenta "una naturale estensione - si legge in una nota - dell'impegno che l'ospedale ha assunto di fronte all'emergenza Covid-19 fin dalla prima ondata della primavera 2020, quando Humanitas Gradenigo destinò oltre 100 posti letto e cinque reparti ai pazienti che necessitavano di cure legate al virus". Aperto lo scorso 18 marzo all'interno dell'ospedale torinese, nelle settimane successive l'hub si è trasferito al BasicVillage, prima collaborazione tra una azienda sanitaria e una privata, poi al Centro Congressi dell'Unione Industriale. In via Vela, l'hub osserva orario continuato dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 17. Dallo scorso 8 novembre, sta provvedendo alla terza dose di vaccinazione del personale delle strutture Humanitas di Torino: l'ospedale Humanitas Gradenigo, le cliniche Humanitas Cellini e Fornaca. Il personale sanitario e medico della Clinica Fornaca ha gestito, dallo scorso 3 giugno, l'hub vaccinale dell'Unione Industriale provvedendo alla vaccinazione dei dipendenti delle 250 aziende associate aderenti all'iniziativa. Dal 14 settembre il Centro è rientrato sotto la competenza di Humanitas Gradenigo e si rivolge alla popolazione generale.

print_icon