Eurovision: è boom di turisti nel centro di Torino

È boom di turisti nel centro di Torino che nei prossimi giorni ospita l'Eurovision. Difficile oggi trovare un posto a sedere nei bar, nei ristoranti e nei fastfood del centro e del Valentino, il parco dove nel pomeriggio viene inaugurato l'Eurovillage. Un pubblico di tutte le età che oggi ha anche preso d'assalto il Gran Balon, il mercato mensile delle pulci di Torino dietro Porta Palazzo. Capannelli di persone e di fedeli circondano anche il Duomo, dove sta per iniziare la cerimonia di ordinazione del nuovo arcivescovo di Torino, don Roberto Repole, alla presenza delle autorità cittadine e di 33 vescovi provenienti da tutta Italia. Lunghe code anche davanti ai musei, soprattutto davanti all'Egizio, al Museo del Cinema e ai Musei Reali. Un bel preludio per la grande settimana musicale torinese, per la quale sono previsti all'aeroporto di Caselle 40.000 arrivi, in particolar modo da Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna.

print_icon