Torino, un centro sportivo in ex area industriale Michelin

Un nuovo centro sportivo polivalente darà presto nuova vita all'ex Michelin di via Casteldelfino a Torino, spazio dismesso di 15 mila metri quadrati dove saranno realizzati 8 campi da tennis, 8 campi da padel, 3 campi da beach volley e un campo da calcio a otto. A questo si aggiungeranno servizi e un centro sociale che occuperanno 1.200 metri quadrati su due piani. Il tutto è frutto di una iniziativa della Cooperativa sociale Arcobaleno, che  metterà un milione e punta a iniziare i lavori entro la prossima estate. Il progetto, che punta all'autosufficienza energetica, è stato presentato oggi in occasione delle celebrazioni per i 30 anni della Cooperativa Arcobaleno dal presidente Tito Ammirati con la docente del Politecnico Roberta Ingaramo, che sta limando il progetto preliminare. "Siamo ancora alla progettazione - ha detto Ingaramo all'Ansa - ma abbiamo già una convenzione con il Comune per avere il terreno in concessione per 50 anni. Il centro sorgerà a neppure 200 metri in linea d'aria dalla sede della Cooperativa: è una zona da rivitalizzare e far vivere sulla quale abbiamo deciso di investire un milione di euro per avviare il primo lotto dei lavori. Il costo complessivo sarà il doppio, ma contiamo di riuscire a coinvolgere le istituzioni e le realtà del territorio, a partire dalle imprese che sono installate qui alle quali chiederemo di collaborare".

print_icon