Agnelli: Lo Russo, coraggio e voglia capire dove andava mondo

"Il coraggio, la determinazione e l'ostinata volontà di capire dove andava il mondo sono le grandi qualità che Gianni Agnelli possedeva e che tanto hanno influito nella vita di uno dei più grandi torinesi di tutti i tempi e sono state preziose anche per la vita della nostra città". Così, sui social, il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, ricorda la figura dell'Avvocato, a 20 anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 24 gennaio 2003. "Personalità di spicco della scena industriale internazionale, per i ruoli ricoperti in Fiat - scrive il primo cittadino -, della politica, che lo ha visto diventare senatore a vita nel 1991, e dello sport, l'Avvocato ha rappresentato una figura chiave nell'Italia del secolo scorso. La forza della sua figura e i suoi rapporti internazionali - aggiunge - hanno rappresentato una risorsa per la città in molte occasioni: decisiva è stata la sua collaborazione nel processo che ha portato a Torino le Olimpiadi invernali del 2006".

print_icon