Università: Pd, da Regione risposte su residenze

La giunta Cota "si assuma le proprie responsabilità e dia risposte all'emergenza causata dalla carenza di residenze universitarie". A chiederlo, dopo lo sgombero della palazzina di via Verdi occupata da gennaio, è Gianna Pentenero, consigliere regionale del Pd, che ha presentato un'interrogazione a risposta immediata "affinché la Giunta chiarisca - spiega - quante sono le risorse attualmente disponibili in Bilancio per quanto attiene i trasferimenti a favore dell'Edisu relativamente alla copertura delle spese per la ristrutturazione dell'immobile di Via Verdi, nonché gli stanziamenti destinati alla copertura delle Borse di Studio per l'anno 2012-2013 al fine di favorire lo scorrimento della graduatoria attualmente presente".

 

Secondo Pentenero "lo sgombero della palazzina di via Verdi 15, di proprietà dell'Edisu, ha consentito di ripristinare la legalità e di restituire un immobile alla sua finalità istituzionale, ovvero quella di residenza universitaria. Ora, finalmente, potranno essere avviati gli interventi di ristrutturazione". Per la consigliera Pd "stiamo assistendo a una vera e propria "emergenza sociale" causata dal mancato trasferimento di risorse: occorre che la Giunta regionale si assuma le proprie responsabilità, dando risposte adeguate per evitare che il disagio di tanti studenti possa essere strumentalizzato dai soliti gruppi per giustificare azioni illegali", conclude.

print_icon