Monge
BOSTIK

Mamma la Turco. Di nuovo

La base del Pd si ribella all'ex ministro assunta dal partito in attesa che maturi i requisiti per la pensione. Siede in Parlamento dal 1987. Ferrentino: "Mi vergogno per lei". Una questione che verrà ripresa anche nella direzione di questa sera

Come se nulla fossa accaduto. Mentre il Movimento 5 stelle, dopo il trionfo di sette giorni fa, rinuncia al rimborso elettorale e a una parte delle indennità, nel Pd scoppia il caso Livia Turco. Riassunta dal partito dopo 26 anni in Parlamento, in attesa che raggiunga le 60 primavere e possa andare serenamente in pensione.

 

Galeotto fu Mario Monti. Come annunciato a suo tempo dallo Spiffero, uno dei primi provvedimenti voluti dal suo governo - e digeriti a fatica dagli stessi partiti che lo sostenevano - fu il giro di vite sui vitalizi: niente pensione fino a 60 anni per deputati e senatori: tra coloro che ci avrebbero rimesso c'era proprio l'ex ministro, che di sua sponte ha scelto la via della non ricandidatura. E così la pasionaria dei diritti, da sempre al fianco degli immigrati e dei più deboli, sbarcherà il lunario per un altro paio di anni, anche se coi 217 mila euro di liquidazione maturati non sarebbe certo caduta in disgrazia senza il soccorso rosso del segretario Bersani. E pazienza se, in tempi di crisi, a rimetterci sarà qualche aspirante burocrate precario del Nazareno.

 

Originaria della provincia Granda, nata a Cuneo nel 1955, la Turco entrò per la prima volta al palazzo di Montecitorio nel 1987 sotto le insegne della Falce e martello. Da allora mise le tende, ricoprendo anche il delicato incarico al dicastero della Solidarietà sociale nei governi Prodi I e D’Alema e poi della Salute dal 2006 al 2008 di nuovo con Prodi a Palazzo Chigi. Indimenticato il capitombolo alle Regionali del 2000 quando venne travolta dal centrodestra guidato da Enzo Ghigo.  

 

Intanto nel Pd piemontese c’è chi inizia a storcere il naso. “leggo che livia turco dopo decenni da parlamentare viene riassunta dal partito...è una vergogna e spero che possa partire un moto di orgoglio nel partito per impedire questa vergogna...mi vergogno per lei” scrive il sindaco di Sant’Antonino di Susa Antonio Ferrentino in un post su Facebook, con il senatore Stefano Esposito che rincara: “mi sorprendo che Livia non ci arrivi da sola”. C’è chi vorrebbe presentare un ordine del giorno nella direzione regionale di questa sera, per stigmatizzare quanto sta avvenendo: tra questi il renziano Guido Gozzi. “ma come facciamo poi, a livello locale, ognuno nel proprio territorio, a spiegare certe decisioni ?” si chiede Barbara Lombardini, un’altra militante.

 

Una scelta incauta e inopportuna quanto intempestiva, proprio mentre Bersani cerca di convincere Grillo a un’intesa in nome della buona politica. Annamo bene!

print_icon

16 Commenti

  1. avatar-4
    22:29 Mercoledì 06 Marzo 2013 Ridateci-baffone provateci voi

    facile parlare bene come fate voi al caldo davanti alla tv. pensate a questa poveretta che deve campare con quello che ha preso in 25 anni di parlamente e con quei quattro soldi di liquidazione. dovrà aspettare ben due anni prima della pensioncina da 3/4 mila euro. ad una che si è sempre spesa per gli altri, bisognerebbe organizzare una colletta. bersani ci ha pensato per primo. coi soldi degli altri però, e vabbè....

  2. avatar-4
    22:25 Mercoledì 06 Marzo 2013 Ridateci-baffone parlate bene voi

    facile parlare bene come fate voi al caldo davanti alla tv. pensate a questa poveretta che deve campare con quello che ha preso in 25 anni di parlamente e con quei quattro soldi di liquidazione. dovrà aspettare ben due anni prima della pensioncina da 3/4 mila euro. ad una che si è sempre spesa per gli altri, bisognerebbe organizzare una colletta. bersani ci ha pensato per primo. coi soldi però, e vabbè....

  3. avatar-4
    12:59 Mercoledì 06 Marzo 2013 pcugin@tiscali.it chiarimento

    la turco si avvale di una norma, quella che consente al lavoratore in aspettativa di tornare al lavoro dopo l'aspettativa. Il PD non ci può fare nulla, salvo farle notare che politicamente sta facendo una sciocchezza, ed estrometterla da qualsiasi carica. P.S. accadrebbe anche per qualche candidato neo eletto in partiti pseudo-nuovi, perchè in realtà anche in quelli abbondano dipendenti regionali, o dipendenti dei gruppi regionali, ecc

  4. avatar-4
    17:56 Martedì 05 Marzo 2013 ideatore come se nulla fosse successo.

    Se qualcuno aveva dei dubbi sull'autoreferenzialità del pd, basta guardare la politica cittadina dell'ultimo anno (2012), privatizzazione degli asili nido per pagare consulenze inutili e costose alla corte di re umberto fassino.e adesso si pedispone un ulteriore salvataggio come direttore generale del Comune di Torino, di qualche altro parac..ato a scapito di altri servizi per la cittadinanza. grillo sarà un problema ... ma il pd sceglie la strada peggiore per risolverlo.

  5. avatar-4
    14:29 Martedì 05 Marzo 2013 DenaroLibero Che Schifo!

    E quEsti hanno votato la legge Fornero con la modifica Art.18, esodati, blocco aumenti pensione, imu! Proprio la Turco che urlava in TV per difendere i diritti dei più deboli! E adesso chiedono accordi col M5S ?!?! VERGOGNA!

  6. avatar-4
    10:49 Martedì 05 Marzo 2013 Gennarino L'illusione del cambiamento

    Ho letto i commenti e li trovo condivisibili, tuttavia, un aspetto rimane non chiaro: l'incarico per la Turco è formale o sostanziale? Nel primo caso valgono tutte le perplessità già espresse. In caso contrario, ovvero, se la Turco avrà anche responsabilà all'interno del Partito la cosa é molto più grave in quanto ostacolo definitivo al rinnovamento Del PD.

  7. avatar-4
    10:00 Martedì 05 Marzo 2013 roberto serra Facile pontificare sulla pelle degli altri, differente è quando ti tocca.

    Questo comportamento potrebbe essere preso come motivo di riflessione da tutti coloro che operano e si vantano di lavorare nell'interesse dei cittadini".Domando: cosa rispondono alla SIGNORA MARIA che per sopravvivere con 500 euro al mese di pensione fa concorrenza all'amiat nella raccolta post mercato nel tentativo non sempre riuscito di portarsi a casa un pasto e riuscire così a pagare l'affitto? La domanda forse è fin troppo elementare, ho parò il dubbio che la risposta sia per qualcuno piuttosto imbarazzante!!!

  8. avatar-4
    08:23 Martedì 05 Marzo 2013 etabeta indeciso...

    Non so se sia un caso di ARROGANZA, di STUPIDITA o di AVIDITA! O forse di tutte e tre.

  9. avatar-4
    20:21 Lunedì 04 Marzo 2013 alizia STIMA E SORPRESA

    Stimo la persona, l'ho votata, ma questo passo soprattutto in questo periodo è una cosa brutta!!

  10. avatar-4
    19:58 Lunedì 04 Marzo 2013 cesiracesira74 VERGOGNA

    Già il Pd é il PDL-L voterò Grillo

  11. avatar-4
    19:50 Lunedì 04 Marzo 2013 massimo cambiare tutto per non cambiare niente

    Su una cosa ha ragione Cacciari: anche nel caso in cui i grillini permetteranno al governo di minoranza di nascere, il grosso dubbio è che il Pd possa reggere. Non si possono sbandierare gli "otto punti" e poi continuare con l'andazzo consueto. Urge un cambiamento radicale di uomini e metodi.

  12. avatar-4
    18:35 Lunedì 04 Marzo 2013 stefano la speranza di continuare a vivere alle spalle degli italiani.......

    La Turco è in Parlamento dal 1987, quando a Berlino c'era ancora il Muro. Una politica di razza superiore e stagionata.... In Tv è sempre apparsa (con il classico stile alla Mary Poppins) prevaricatrice e assoluta detentrice della verità, proprio come La "papessa Giovanna" che avrebbe regnato sulla Chiesa dall'853 all'855.

  13. avatar-4
    17:16 Lunedì 04 Marzo 2013 mammaitaliana Basta Turco.....

    Questo fatto sta a dimostrare come gli otto punti di Bersani e soprattutto quello riguardante i costi della politica siano una bufala. Mai sentito prima parlare di riduzione dei rimborsi elettorali, ecc. La sistemazione della Turco lo dimostra. Con quella liquidazione... si fa ancora pagare dal partito e quindi da noi????? Basta , abbiamo già dato. Assumete un giovane precario, un laureato con master e senza lavoro....altrochè . Quando è stata candidata in piemonte era così schifata dall'idea di abbandonare Roma ....così abbiamo perso.

  14. avatar-4
    12:02 Lunedì 04 Marzo 2013 LoSpagnolo Il problema

    Il problema è proprio che gli elettori PD lo votano solo per ostacolare il ritorno di Berlusconi. E' per questo che non vincete mai

  15. avatar-4
    11:56 Lunedì 04 Marzo 2013 Alberto Nigra Dimissioni Livia Turco?

    (Sic!

  16. avatar-4
    09:41 Lunedì 04 Marzo 2013 ultramitica Vergognatevi!

    Io sono un elettore PD che ancora una volta si è turato il naso e ha votato Bersani per ostacolare il ritorno di Berlusconi, ma adesso basta. Di fronte a queste cose rimango basito. La Turco faccia come tutti, l'esodata, tanto non le mancano i soldi per continuare a versarsi i contributi e a mantenersi....

Inserisci un commento