Forza Italia

Nomadi: sindacati polizia, campi Torino vanno smantellati

Lo sgombero immediato dei campi nomadi. Questa la richiesta dei sindacati delle forze dell'ordine - Siulp, Sap, Siap, Osapp, Sulpl, Silpol, Conapo e Fins Cisl - che oggi hanno organizzato un presidio davanti alla Prefettura a Torino. "Il campo di via Germagnano è stato dichiarato disastro ambientale per la presenza di metalli pesanti e altamente tossici - dice Eugenio Bravo, segretario generale Siulp Torino -. Non vogliamo che l'inerzia politica degli amministratori locali suoni una condanna alla salute dei cittadini e delle forze dell'ordine". Una delegazione dei sindacati di polizia è stata ricevuta dall'assessore Roberto Finardi in quello che Bravo definisce un incontro "troppo interlocutorio". "L'assessore ha spiegato che c'è un progetto in elaborazione: da qui a una ventina di giorni i campi dovrebbero essere smantellati. Una posizione che non ci convince". Al presidio hanno partecipato anche i famigliari di Giagnotto, investito e ucciso da una donna rom di strada dell'Aeroporto che dopo l'arresto è evasa dal carcere, e il consigliere regionale di FdI-An Maurizio Marrone. "E' la prima volta che le forze dell'ordine scendono in piazza per contestare il sindaco - dichiara Marrone -, E non devono essere lasciate sole in questa battaglia".

print_icon