PASSATO & PRESENTE

Con Bobbio (Luigi) muore il Sessantotto


	Con Bobbio (Luigi) muore il Sessantotto

È mancato improvvisamente, all’età di 73 anni, il figlio del filosofo Norberto. Leader della contestazione studentesca, fu tra i fondatori di Lotta Continua. Politologo e docente all’Università di Torino, si è dedicato alle politiche pubbliche

È morto improvvisamente a Torino Luigi Bobbio, uno dei tre figli del filosofo Norberto. Docente all’Università di Torino, aveva 73 anni. Fu tra i leader del movimento studentesco che anticipò in Italia il Sessantotto. Tra i protagonisti dell'occupazione di Palazzo Campana, nel novembre del 1967, assieme a Guido Viale e Marco Revelli è stato tra i principali esponenti della contestazione studentesca. Con loro fondò Lotta Continua, negli anni ‘70, di cui scrisse la storia. Luigi Bobbio era un politologo esperto di analisi delle politiche pubbliche. Tante le sue pubblicazioni, tra cui il “Terzo rapporto sulle priorità nazionali: quale federalism [...]

Leggi l'articolo
I NOSTRI MAGGIORI

Ricossa, economista a regola d’arte

La vena pittorica del grande maestro liberale, scomparso nel marzo 2016. Mostra di acquarelli che il professore realizzava ispirandosi alla natura e a paesaggi fantastici. Esposizione promossa dall’Istituto Bruno Leoni


	Ricossa, economista a regola d’arte
18:15 Giovedì 28 Settembre 20170

Non solo economista, uno dei maggiori italiani, professore all’Università di Torino e accademico dei Lincei, nonché socio dell’Accademia di Agricoltura di Torino e vice presidente della Mont Pelerin Society, l’associazione internazionale di studiosi

SACRO & PROFANO

Il Paradiso (perduto) della classe operaia

Tributo dei vescovi piemontesi alla figura del prete operaio che guidò la Gioc negli anni ferrigni del post Concilio. Una testimonianza tornata in auge con il pontificato di Bergoglio. Il ricordo di Panero, coautore del libro sul prete torinese

Il Paradiso (perduto) della classe operaia
08:00 Domenica 03 Settembre 20172

“Aprirsi a una Chiesa serva e povera” scriveva, raccogliendo la sua esperienza di vita e condensando in quell’esortazione la sua missione, don Gianni Fornero

PERSONAGGIO

Ultimo colpo di Coda

È del ras socialista il corpo trovato ieri nel Po. Scompare a quasi 90 anni dopo una lunga carriera, tra luci e ombre, nel Garofano di Torino. Fu l’artefice della prima elezione a Montecitorio di Amato


	Ultimo colpo di Coda
12:08 Mercoledì 02 Agosto 20171

Non ci sono più dubbi. È di Francesco Coda Zabet il cadavere trovato ieri nel Po all’altezza del ponte di Lungo Stura Lazio. I familiari lo hanno riconosciuto

EX CATHEDRA

“Cinquestelle inadeguati, sinistra parolaia”

A cavallo tra ricordi personali e testimonianze storiche, con la consueta verve l'ex ministro Forte sferza la politica contemporanea. "Ciò che propone Appendino non è quello che serve a Torino". E il Pd renziano fa "chiacchiere inconcludenti"

08:00 Domenica 16 Luglio 2017 1

“Ha deciso di farti sposare Torino. Mi disse così, sorridendo, Vando Aldrovandi quando gli raccontai della lettera che Luigi Einaudi volle che firmassi impegnandomi a trasferirmi stabilmente in città e non fare la spola come altri professori [...]

2 GIUGNO

Una Repubblica (s)finita nel pantano

Settantun anni e dimostrarli tutti. La giovane fanciulla turrita è diventata una vecchia arcigna e rancorosa che guarda con diffidenza ogni novità. L'occasione mancata delle riforme costituzionali. C'è poco da festeggiare, afferma la giurista Poggi

08:00 Venerdì 02 Giugno 2017 0

Settantuno anni e più di “qualche acciacco”. Quella giovane turrita di belle speranze oggi ha i tratti di una donna incanutita soggiogata dall’età. Happy birthday Repubblica, quella “fondata sul lavoro” o forse, meglio, su un compromesso al ribasso di cui già quel primo articolo è f [...]

COSE (E)INAUDITE

L’economia? È un’opinione

07:30 Giovedì 11 Maggio 2017 0

Tasse e magheggi, l'illusione della proprietà, l'inganno della spesa pubblica, la zavorra politica. In edicola con il Giornale il nuovo pamphlet di Foschi: un punto di vista anticonformista nato dalla rubrica "liberista" dello Spiffero

MEMORIA (CON)DIVISA

Nuova Resistenza contro lo s-fascismo

08:00 Martedì 25 Aprile 2017 1

Alla fiaccolata del 25 Aprile con Volli, intellettuale fuori dal coro ed esponente della comunità ebraica. “Oggi il rischio per la democrazia arriva da quel mix di retorica populista e struttura di comando autoritaria”. Il pericolo del grillismo

GENETLIACO POLITICO

Genio, 70 anni da socialista

08:17 Venerdì 21 Aprile 2017 1

Dirigente politico, amministratore locale, parlamentare. Bozzello festeggia la sua lunga militanza nel Psi, da Nenni a Craxi. La sua Castellamonte, di cui è stato sindaco, gli conferisce la cittadinanza onoraria. Il ritratto di Giusi LA GANGA

ALWAYS ON THE MOVE

“Torino, piccola non è bella”

07:30 Venerdì 14 Aprile 2017 2

Serve un piano, non solo urbanistico, per delineare il futuro della città, ma soprattutto non ci si può rassegnare alla perdita di abitanti. “Se non torna crescere sarà una residenza per anziani”. L’analisi del professor Cantamessa

EGEMONIE AL TRAMONTO

Ricolfi: “La sinistra è spacciata”

17:55 Venerdì 07 Aprile 2017 1

Il sociologo torinese torna a sferzare la gauche nostrana e demolisce uno dei mostri sacri dell'azionismo sabaudo. "Ha perso il suo popolo, continuando a ritrovarsi tra i suoi simili, coltivando la presunzione della superiorità morale"

OBITUARY

Morto Plebe, il filosofo che tradì Marx

11:39 Venerdì 17 Marzo 2017 0

Intellettuale controverso, nato ad Alessandria, profondo studioso del pensiero comunista. Fece scandalo la sua adesione al Msi di Almirante. A Torino negli anni Settanta promosse un celebre (e contestatissimo) convegno per la difesa della cultura

TRAVAGLI DEMOCRATICI

Pd, caccia al tesoro ex Pci

07:20 Giovedì 09 Febbraio 2017 0

In Piemonte la rete di fondazioni custode del patrimonio post comunista è un partito parallelo. Immobili, opere d'arte, lasciti dei compagni. Dalla Longo di Alessandria alla Bendini di Collegno. E in caso di scissione...

LA SACRA RUOTA

L’Agnelli cancellato dall’album di famiglia

08:00 Martedì 15 Novembre 2016 2

Una messa di suffragio a Ginevra e una commemorazione islamica a Teheran. A sedici anni dalla sua tragica morte, sul figlio dell'Avvocato prosegue la damnatio memoriae. Cosa non nuova nella secolare storia della schiatta - di GIGI MONCALVO