Finanza: Bene Banca approva bilancio, utile 1,2 mln 

Utile di 1 milione e 225 mila euro per Bene Banca, che ha concluso il 2015 con una raccolta complessiva che sfiora il miliardo di euro. "con un grande incremento del comparto gestito" (+70 milioni). Il bilancio è stato approvato oggi, a Bene Vagienna, dall'assemblea dei soci. Il direttore generale, Simone Barra, ha annunciato l'inserimento nell'organico di 11 nuovi tirocinanti e 2 neoassunti: "Le grandi banche - ha sottolineato - per incrementare il margine operativo, sono solite tagliare posti di lavoro, il vero motore del conto economico è l'aumento della produttività e dell'efficienza e questo è possibile solamente credendo ed investendo sulle persone". Il tema dell'eventuale aggregazione con Banca delle Alpi Marittime (Bam) "di rilevo strategico, sarà valutato con la dovuta ponderazione, anche alla luce della recente riforma del Credito Cooperativo e di tutti gli approfondimenti tecnici che sono stati effettuati, una volta esaurite le incombenze legate alle assemblee annuali", precisano i presidenti di Bam, Giovanni Cappa, e Bene Banca, Pier Vittorio Vietti. 

print_icon