Acqua Santanna
MISSIONE

Renzi dice Sì a Torino

Non è ancora la sigla del patto per il Piemonte, ma intanto il premier torna nel capoluogo a dieci giorni dal referendum. Appuntamenti tra propaganda politica e incontri con il mondo produttivo e le istituzioni

La notizia è rimbalzata da Roma a Torino. Matteo Renzi sarà nel capoluogo piemontese il prossimo 24 novembre a meno di due settimane dal referendum. Il programma per il momento è top secret: ci sarà un’assemblea, forse una convention. Parlamentari e vertici locali del partito sono al lavoro per organizzare una serie di incontri con il mondo produttivo e le istituzioni. Più difficile che coglierà l’occasione per firmare i patti per Torino e per il Piemonte come sembrava in un primo tempo, anche perché il programma di investimenti cui sta lavorando il numero due di piazza Castello Aldo Reschigna, in stretto contatto con l’amministrazione grillina di Palazzo Civico (è di oggi un incontro sul tema con l’assessora ai Trasporti Maria Lapietra) non è ancora chiuso per quanto manchino solo pochi ritocchi. L’obiettivo del premier sarà di serrare le fila in vista del referendum del 4 dicembre, magari tra un’inaugurazione e un bagno di folla.

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento