Coppie

Dicono che… al di là delle divisioni congressuali, tra i parlamentari piemontesi del Pd nessuno abbia interesse a marcare con troppa nettezza le diverse appartenenze. E non solo perché le assise difficilmente avranno la forza per rilanciare un partito sfibrato al proprio interno e quindi occorrerà svelenire il clima almeno tra i dirigenti locali. Piuttosto, a impensierire deputati e senatori democratici sono le elezioni politiche, che rischiano di rivelarsi un’ecatombe per molti uscenti. Da qui le prime mosse per costruire cordate, senza seguire troppo logiche correntizie, quale ad esempio quella che vedrebbe uniti per riconquistare lo scranno a Montecitorio la “renziana” di rito franceschiniano Paola Bragantini e il turco di fede orlandiana Umberto D’Ottavio.

print_icon