Esattore

Dicono che… la passione calcistica, che l’ha portato giorni fa in tribuna dello Juventus Stadium, non l’abbia distratto neppure un istante dal suo compito primario, quello di rimettere in sesto i conti di Forza Italia. E così pare che Alfredo Messina, potente quanto schivo tesoriere della corte di Arcore, abbia esaminato la situazione dei versamenti al partito di parlamentari e consiglieri regionali piemontesi, soffermandosi su alcuni casi di morosità. Il messaggio, secondo il dettame del sultano, è chiaro: chi non si mette in regola non troverà posto nelle future liste elettorali.

print_icon