Sanità: Piemonte, 61 mln per ammodernamento ospedali

Il Piemonte spenderà 61 milioni per ammodernare e mettere in sicurezza gli ospedali. Lo ha stabilito la Giunta regionale del Piemonte, che oggi ha approvato, su iniziativa degli assessori al Bilancio Aldo Reschigna e alla Sanità Antonio Saitta, il relativo schema di accordo di programma con il Ministero della Sanità e l'Agenzia per la Coesione territoriale. La somma arriverà per 50 milioni dai Fondi di sviluppo e coesione 2012, mentre 11 milioni saranno risorse regionali. Gli interventi, immediatamente cantierabili, hanno come soggetti attuatori le aziende ospedaliere Città della Salute e Mauriziano di Torino, San Luigi di Orbassano, Alessandria, Cuneo e Novara e le Asl To1, To2, To3, To4, To5, No, Cn1, Vc, Bi, Vco.

print_icon