Tre guardie forestali indagate per truffa allo Stato

Tre guardie forestali in servizio nel Biellese sono accusate di truffa ai danni dello Stato: non avrebbero rispettato l'orario di servizio trascorrendo parte della giornata di lavoro in attività non giustificate e comunque non inerenti il loro lavoro. L'indagine condotta dal sostituto procuratore Maria Serena Iozzo con i carabinieri della polizia giudiziaria, è stata trasmessa all'attenzione della Procura militare per le valutazioni di competenza. Le guardie forestali sarebbero già state trasferite in altre sedi.

print_icon