Legge elettorale: M5s in piazza contro la fiducia anche a Torino

Anche a Torino il Movimento 5 Stelle si mobilita contro la fiducia posta alla Camera sulla legge elettorale. Esponenti e attivisti pentastellati si sono riuniti davanti alla prefettura per una manifestazione che durerà tutto il giorno sotto lo slogan #emergenzademocratica. "Siamo qui sia per testimoniare la vicinanza ai nostri parlamentari e ai tanti cittadini, anche torinesi, che manifestano a Roma e per manifestare contro la decisione di porre la fiducia alla legge elettorale, una cosa già successa in tempi non molto chiari per la democrazia italiana - commenta Chiara Giacosa, capogruppo M5s al Comune di Torino -. Fare una cosa del genere vuol dire temere le elezioni: invece di lavorare ai programmi, come noi, preferiscono sorpassare la democrazia". Parla di "una battaglia che deve essere di tutti" la consigliera regionale pentastellata, Francesca Frediani. "Abbiamo risposto all'appello del nostro candidato premier e deciso di attivarci anche a livello locale - dice - perché siamo di fronte a un'emergenza democratica. E non è una cosa che riguarda solo il Movimento 5 Stelle, anche se è chiaro che è fatta contro di noi per impedirci di andare a governare, ma riguarda tutti i cittadini perché - conclude - è un attacco alle istituzioni e alla democrazia". La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha portato il suo saluto. Al presidio è presente anche il senatore pentastellato Alberto Airola, alla sua prima uscita ufficiale dall'aggressione in cui alcuni malviventi gli hanno rotto la mandibola.

print_icon