Emergenza Democratica

Emergenza Democratica denuncia allarmato lo sparuto gruppo, tra cui la sindaca Chiara Appendino, accorso in piazza Castello a Torino per protestare contro il Rosatellum e la sua approvazione attraverso il voto di fiducia parlamentare. Le regole del gioco, è il refrain, non si cambiano a colpi di maggioranza, dicono i grillini che un’emergenza democratica, secondo questo spirito, la stanno creando in uno dei comuni da loro amministrati, a Venaria Reale, la città che (a malincuore) si è ritrovata a ospitare il G7 di Industria, Scienza e Lavoro. Lì un altro sindaco pentastellato, Roberto Falcone, dopo aver perso per strada un po’ di consiglieri intende modificare lo Statuto per ridurre il numero legale (dagli attuali 13 a 11) in modo da tenere in piedi la sua traballante maggioranza. Com’era il motto evangelico della trave nell’occhio?

print_icon