Turismo sostenibile Piemonte, alleanza parte da siti Unesco

"La vocazione industriale di Torino non è sparita, io ci credo ancora fortemente e noi istituzioni abbiamo la responsabilità di raccogliere le sue potenzialità così come quelle del patrimonio artistico e culturale della città, che in pochi ancora conoscono, un potenziale incredibile ancora da raggiungere appieno". La sindaca di Torino, Chiara Appendino, è intervenuta così alla giornata inaugurale del percorso formativo "Turismo sostenibile in Piemonte, a partire dai siti Unesco". "La sfida è costruire un ecosistema sostenibile anche per il turismo, sfida che si vince come comunità", ha aggiunto. Concetto ribadito anche dal presidente del Consiglio regionale, Mauro Laus. "Sostenibilità è consapevolezza del ruolo che ognuno di noi deve avere nella società come cittadino attivo - ha detto - e il turismo è un gioco di squadra interistituzionale e interdisciplinare". Del "ruolo strategico delle professioni dell'accoglienza" e del "turismo sostenibile come discorso di civiltà che deve essere alla base della nostra città" ha parlato l'assessore comunale Alberto Sacco, mentre l'assessore regionale Gianna Pentenero ha evidenziato la crescita dell'occupazione nel settore turistico e "il ruolo fondamentale della scuola e della formazione".

print_icon