Turismo: Regione, in gennaio al via gli stati generali Piemonte

Dopo gli stati generali della Cultura, il Piemonte lancia ora gli stati generali del Turismo. Obiettivo, arrivare alla fine di una serie di incontri alla messa a punto di un piano strategico per il settore. Lo ha deciso la Giunta Chiamparino, che nella riunione di oggi ha approvato la delibera che darà il via al processo. Si partirà con Monferrato, Canavese e Appennino piemontese, per poi toccare tutto il territorio piemontese. L'assessore alla Cultura, Antonella Parigi, incontrerà operatori del settore, dall'ospitalità alla ristorazione fino allo sport, ma anche enti locali, soggetti istituzionali, privati. Alla fine saranno delineati lo scenario complessivo del sistema turistico e una visione di sviluppo condivisa. "Questa iniziativa - spiega Parigi - ci permetterà di sviluppare una visione di lungo periodo per il futuro del turismo in Piemonte, condizione necessaria perché il settore possa crescere in modo organico e secondo linee guida definite, che costruiremo insieme a operatori ed enti pubblici e privati". "Lavoreremo - aggiunge - per lo sviluppo di destinazioni emergenti e per rafforzare quelle già affermate, iniziando con una serie di focus in Monferrato, Canavese e nell'Appennino piemontese, cui seguiranno una serie di tavoli tematici territoriali". 

print_icon