Incendi Piemonte, da M5S 100mila euro a volontari Aib

I consiglieri regionali piemontesi del Movimento 5 Stelle hanno consegnato questa mattina all'Aib, l'Associazione dei volontari contro gli incendi boschivi, un assegno simbolico di quasi 103 mila euro. È questa la metà di quanto i sette esponenti pentastellati di Palazzo Lascaris hanno tagliato quest'anno dai loro stipendi. L'altra metà resterà alla Regione Piemonte, destinata a finanziare gli interventi di ripristino legati a calamità naturali. La consegna dell'assegno è avvenuta a Torino in piazza Castello, davanti alla sede della Regione, alla presenza del leader grillino Luigi Di Maio. In tre anni, dall'inizio della legislatura, i pentastellati piemontesi hanno rinunciato a 866.497 euro, che sono tornati sul bilancio regionale, destinati al microcredito e all'edilizia scolastica. "A fronte dell'emergenza incendi che ha colpito il Piemonte - ha detto la capogruppo Francesca Frediani - abbiamo scelto di agire concretamente. Gli incendi che ci hanno colpiti, sottovalutati dalla Giunta regionale piemontese, sono il segno del modo in cui e' stato trascurato il territorio".

print_icon