Piccole stranezze che fanno pensare

Caro Spiffero,
è vero che ci sono cose più importanti nella vita della nostra Città, famosa nel bene e purtroppo anche nel male, vedi Statuto o Piazza San Carlo, ma sono giorni che mi chiedo se anche nelle piccole cose non ci siano delle stranezze, delle oasi di curiose situazioni che vivono o sopravvivono perché regna l’ignoranza o la mancanza di controllo da parte di chi è delegato a farlo, e può accadere l'imprevisto.

Facendo parte di un Gruppo Storico mi sono chiesto chi seleziona i Volontari di Protezione Civile che presidiano i luoghi dove si svolgono rievocazioni storiche, e se chi li seleziona ne verifica fisico, attitudini, requisiti. A vedere certi Volontari mi viene il dubbio, come mi viene il dubbio che non ci sia chi controlla se certi Volontari sono ciò che dicono di essere: associazione carabinieri, cosa vuol dire, che sono tutti ex carabinieri? Strano. Conosco personalmente un tale che non ha mai fatto nemmeno il servizio militare, e porta a spasso la divisa dell’associazione nazionale carabinieri con tanto di auto con scritta, lampeggiante e moglie al seguito, sempre con la stessa divisa (ma quando ne aveva l’età le donne non potevano fare il carabiniere...). Io se vedo uno con quella divisa mi affido a lui pensando che sappia e si comporti come un carabiniere. Mistero.

Altro mistero, vedo sfilare la Banda della polizia municipale di Torino e vedo al suo interno, vestito da vigile un mio vicino di casa che non fa assolutamente il vigile, anzi. Non volevo crederci. Ma poi mi sono ricordato che la stessa banda il 2 giugno in piazza Castello, alla cerimonia ufficiale, quando sfilavano le rappresentanze delle associazioni militari in congedo che sono fatte perlopiù di persone anziane, invece di suonare una marcia militare, magari lenta, ha suonato una musica del ’700, costringendoli a camminare in maniere scomposta e ridicola. Evidentemente il maestro non ha fatto il militare e non ha competenza per dirigere una banda civile che sostituisce (perché poi?) una banda militare. Ma allora perché indossa la fascia blu da ufficiale? Ma non è un civile? Lo stesso ho visto fare al direttore della banda storica dei pompieri che indossa la stessa fascia blu. Ma a che titolo se non è un militare? Piccole cose, ma il 3 giugno 2016 in piazza San Carlo, furono anche allora piccole cose e nessun controllo a provocare una grande tragedia. Dopo nessuno sa, nessuno ha visto, nessuno ha controllato...

print_icon

0 Commenti

Inserisci un commento