Forza Italia

Siniscalco alato

Dicono che… al vertice delle Generali potrebbe profilarsi un passaggio di testimone in chiave torinese. L’attuale presidente della gloriosa compagnia di assicurazioni, Gabriele Galateri di Genola, romano di nascita ma piemontesissimo (a partire dall'origine del casato), con i suoi 72 anni compiuti dovrà lasciare la carica di presidente. Dopo due mandati alla guida del Leone alato, a meno che si provveda in tempo a modificare lo statuto della società, per l’ex manager del gruppo Fiat-Agnelli, nonché consorte di Evelina Christillin, l’avventura triestina dovrebbe concludersi all’assemblea del prossimo aprile. Aprendo le porte, secondo rumors raccolti da Milano Finanza, a un illustre concittadino, Domenico Siniscalco, classe 1954, uno dei Reviglio boys sfornati dall’Università subalpina con alle spalle una lunga carriera tra professione e politica (ministro dell’Economia nel Berlusconi II e direttore generale del Tesoro), oggi vice presidente di Morgan Stanley International.

print_icon