SPORT & GIUSTIZIA

Droga: assolto Padovano dopo 17 anni


	Droga: assolto Padovano dopo 17 anni

Si conclude così un processo iniziato nel 2006 in cui l'ex calciatore era accusato di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. I legali: "Sempre creduto nella sua innocenza"

Una via crucis infinita, il processo iniziato nel 2006, il marchio della droga associato al volto di uno dei calciatori più conosciuti degli anni Novanta. Si è concluso oggi l’incubo di Michele Padovano, 56 anni, assolto nel processo d’appello bis che era stato ordinato dalla Cassazione dall’accusa di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti per la quale in primo grado i pm avevano chiesto 24 anni di reclusione. “Non abbiamo mai dubitato dell’innocenza del nostro assistito che ha avuto la forza di continuare a credere nella giustizia pur in una vicenda così lunga, complicata e travagliata” dichiarano i suoi difensori, gli avvocati Michele Galasso e Giacomo Francini. Padovan [...]

Leggi l'articolo
CALCIO & GIUSTIZIA

"Sapeva di commettere un illecito", ecco perché la Juve è colpevole

Pubblicate le 37 pagine con le motivazioni della sentenza sulla penalizzazione inflitta al club bianconero. "Mole probatoria impressionante". "Intercettazioni inequivoche e interventi di manipolazione di fatture" - DOCUMENTO


	"Sapeva di commettere un illecito",
	ecco perché la Juve è colpevole
15:05 Lunedì 30 Gennaio 2023

«La Juventus ha commesso un illecito disciplinare sportivo, tenuto conto della gravità e della natura ripetuta e prolungata della violazione». Per la Corte d’Appello non vi sono dubbi: nuovi fatti hanno supportato

ECONOMIA DOMESTICA

Eurovision "frutta" 23 milioni

Importanti ricadute economiche dell'evento musicale costato 14 milioni che ha coinvolto oltre 128mila persone per il 19% provenienti dall'estero. E nel giorno del passaggio del testimone con Liverpool l'annuncio di una mostra sui Beatles


	Eurovision "frutta" 23 milioni
13:48 Lunedì 30 Gennaio 2023

Eurovision Song Contest 2022 ha portato nelle casse di Torino 22,8 milioni di euro, altri 66 milioni sono attribuibili agli oltre 9 mila articoli nazionali su stampa e web

GIUSTIZIA

Saluzzo polemizza con Nordio, ma dimentica il caso Sorbara

Il pg di Torino replica al ministro: "Non sono i magistrati a vedere la mafia dappertutto, è la mafia ad essere un po' ovunque". Eppure il guardasigilli aveva invitato a parlare anche degli errori. Come nella vicenda dell'ex consigliere regionale della Valle d'Aosta

14:56 Sabato 28 Gennaio 2023 0

«È stato detto che i magistrati vedrebbero la mafia dappertutto. Ecco, io penso che la questione vada esattamente ribaltata. È la mafia che, non dimentichiamo, “unicum” nel panorama internazionale, noi abbiamo esportato in tutto il mondo e, dove non è avvenuto, il modello “culturale” [...]

GIUSTIZIA

Incendi su bus Gtt, tutti assolti

La procura riteneva che fossero causati da scarsa o insufficiente manutenzione dei veicoli. Il tribunale, pronunciandosi sul grado di responsabilità degli imputati, ha concluso che "il fatto non sussiste"

11:50 Giovedì 26 Gennaio 2023 0

È terminato con tre assoluzioni il processo per gli incendi divampati a Torino sugli autobus della Gtt, la società di gestione dei trasporti pubblici. La sentenza riguarda Walter Ceresa, ex amministratore delegato, Giovanni Foti, suo successore [...]

CLIMATE CHANGE

Torino e Milano come in Grecia, nel 2022 un grado e mezzo in più

16:21 Mercoledì 25 Gennaio 2023 0

Lo scorso anno si è boccheggiato in tutta l'Europa sud-occidentale. Dal Portogallo all'Italia, mai così caldo negli ultimi trent'anni. Il clima in Piemonte come su un'isola mediterranea. Nell'analisi della startup francese Callendar le possibili evoluzioni

ALTA TENSIONE

Tav, cantieri in assetto "di guerra": impiegati 266mila agenti all'anno

15:04 Mercoledì 25 Gennaio 2023 0

Per proteggere i lavori della Torino-Lione in Valsusa sono stati necessari centinaia di uomini e donne in divisa. La testimonianza di un funzionario della Digos durante il maxiprocesso contro esponenti di Askatasuna, la frangia più estrema del movimento

LA SACRA FAMIGLIA

L'Avvocato delle cause perse

13:47 Mercoledì 25 Gennaio 2023 0

Un mito sfatato dalla realtà. Agnelli ha avuto certo tanti meriti ma ha lasciato una Fiat decotta ed è stato anche il protagonista indiscusso della più grande evasione fiscale che si sia mai registrata in Italia. Un anniversario controcorrente - di GIGI MONCALVO

SALUTE

Psicofarmaci da "sballo", è boom tra i giovani

13:04 Mercoledì 25 Gennaio 2023 0

Allarme degli psichiatri. Il nuovo fenomeno di dipendenza "ricreativa" è in costante crescita e riguarderebbe un adolescente su 10. Servono campagne di sensibilizzazione e informazione con il coinvolgimento delle istituzioni

CALCIO & GIUSTIZIA

Caso Juve, "Nessuna ingiustizia". Rinaudo spiega la giustizia sportiva

13:51 Martedì 24 Gennaio 2023 0

Non si placano le polemiche sulla sentenza e c'è pure chi si appella al "ne bis in idem". Opinione pubblica, ma anche sedicenti esperti discettano senza conoscere la materia. L'ex pm di Torino oggi giudice federale: "Deve essere afflittiva e rapida"

LA SACRA FAMIGLIA

"Vanitoso, potente e maschilista". E cancellò l'Agnelli "sbagliato"

15:56 Lunedì 23 Gennaio 2023 0

A vent'anni dalla morte un profluvio di rievocazioni dell'Avvocato. Il conte D'Aragona, amico di famiglia, ne delinea un tratto poco lusinghiero soprattutto nel rapporto con il figlio Edoardo. "Ha scommesso sui nipoti, per loro è stato padre e maestro"

SACRO & PROFANO

La Messa va bene in piemontese, non in latino

07:00 Domenica 22 Gennaio 2023 0

Sdoganata la celebrazione in vernacolo mentre continua l'ostracismo al Vetus Ordo. Chissà che direbbe il compianto don Occhiena? Il realismo di mons. Giraudo e la posizione sull'aborto di suor Galli. A Vercelli si dimette il rettore del seminario

CALCIO & GIUSTIZIA

Juve, sono le "confessioni" ad averla inguaiata

12:00 Sabato 21 Gennaio 2023 0

Una giustizia (sportiva) ingiusta e prevenuta nei confronti dei bianconeri? Magari sarà pure così, però ad aver messo nei guai la società bianconera sono le telefonate in cui si ammette l'uso eccessivo delle plusvalenze. La linea della difesa e gli altri club coinvolti