Monge

Madamin Fassino

Dicono che… non ci volesse uno Sherlock Holmes per scoprire ciò che molti in città sapevano. Almeno da quando la madamin è assurta alla notorietà delle cronache locali come leader della protesta anti Appendino. Ovvero che la signora Giovanna Giordano Peretti, a capo della task-force rosa di “Sì, Torino va avanti”, è stata una fervente sostenitrice di Piero Fassino. La pagina Fb “Colpa di Chiara Appendino”, fiancheggiatrice della prima cittadina grillina, ha “scovato” il post elettorale in cui la madamin invitava a votare l’allora sindaco uscente del Pd, allungando ombre sulla natura “apartitica” della protesta. Sospetto legittimo, per carità. Eppure basterebbe scorrere l’elenco dei promotori dell’iniziativa per “pizzicare” altri esponenti della cosiddetta società civile che in passato, anche recente, hanno bazzicato la politica: su molti fronti, compreso quello del Movimento 5 stelle.

print_icon