Monge

Chiesa: Nosiglia, da media martellante svalutazione sacerdoti

"Siamo di fronte a una martellante svalutazione del sacerdote da parte dei media, a causa di pur gravissime mancanze di alcuni". Lo ha detto l'arcivescovo di Nosiglia, arcivescovo di Torino, durante la Messa del Crisma rivolgendosi ai presbiteri, ai quali ha "confermato con gioia a ciascuno di voi, anche a nome dell'intero popolo di Dio della nostra Chiesa locale, la stima, l'amicizia e la riconoscenza per la coerente fedeltà e l'amore a Cristo e alla Chiesa e l'indefesso lavoro pastorale che testimoniate a servizio delle vostre comunità, dei poveri e delle nuove generazioni, delle famiglie, degli anziani e dei malati". "Nelle visite pastorali - ha aggiunto Nosiglia - ho sperimentato il tanto bene che ogni presbitero fa e riceve dagli altri presbiteri. Crediamo, dunque, di più in noi stessi, abbiamo stima di quello che facciamo e, come Gesù ci insegna, riconosciamo i buoni esempi che i confratelli ci offrono e le cose belle che compiono".

print_icon