GRANDI OPERE

“Tav indispensabile per lo sviluppo” 

Unioncamere ribadisce la propria posizione sulla Torino-Lione. Un avviso ai naviganti rivolto in primis al M5s e alla sua candidata sindaco Appendino: "Fondamentale per misurare livello di competitività sul territorio"

Un’adesione piena e convinta alla realizzazione della Torino-Lione, come strumento strategico di competitività e sviluppo territoriale. A ribadire la propria posizione, a nome delle otto Camere di commercio regionali, è il presidente di Unioncamere Piemonte, Ferruccio Dardanello.

Il nesso tra la presenza sul territorio di una rete di infrastrutture e di trasporto efficiente e lo sviluppo economico, soprattutto in quei comparti che rappresentano le più importanti vocazioni industriali regionali, è stato più volte dimostrato e quantificato: maggiori e più efficienti infrastrutture portano più imprese e risultano quindi fondamentali nel determinare il livello di competitività del territorio.

 “La Tav Torino-Lione è un’opera infrastrutturale strategica per il nostro Paese, in grado di contribuire alla crescita del tessuto economico e produttivo non soltanto delle regioni interessate dal suo percorso, ma di tutta Italia, che potrà contare così su un collegamento veloce con il resto dell’Europa. Il sistema camerale piemontese, già storicamente schierato a favore dello sviluppo di infrastrutture moderne, ribadisce oggi il suo pieno appoggio a questa linea, nella consapevolezza che gli investimenti infrastrutturali siano assolutamente necessari per consentire alle nostre imprese di far crescere i rapporti economici con l’estero e di accrescere il benessere economico dei nostri territori. Non possiamo rallentare la marcia dello sviluppo proprio in un momento in cui, al contrario, dobbiamo sforzarci tutti di agganciare la vera ripresa”. commenta Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere Piemonte.

 Il tema dei trasporti è da sempre centrale nell’azione delle Camere di commercio piemontesi che hanno più volte ribadito il loro forte sì all’infrastruttura, essenziale per lo sviluppo del territorio, le cui ricadute economiche coinvolgeranno direttamente l’intero tessuto produttivo regionale: dalle industrie manifatturiere alle piccole e medie realtà imprenditoriali, artigianali, commerciali, agricole e immobiliari. 

print_icon

1 Commenti

  1. avatar-4
    10:45 Mercoledì 15 Giugno 2016 capkirk ancora

    con 'ste balle della competitività e del collegamento veloce. Questa opera è strategica solo per alcune tasche.

Inserisci un commento