AMMINISTRATIVE

Forza Italia e Lega: “Votate M5s”

È l’invito che i vertici berlusconiani e del Carroccio rivolgono ai loro elettori per il ballottaggio a Novi Ligure: “Domenica 8 giugno andate ai seggi ma non scegliete il centrosinistra”. Ripicca dopo il rifiuto di Muliere alla grosse koalition?

Votate chi volete, tranne che per il centrosinistra. E poiché l’unica alternativa è il candidato sindaco pentastellato “turatevi il naso”. È questo, in sintesi, l’invito dei vertici di Forza Italia e Lega Nord ai loro elettori di Novi Ligure, importante comune dell’Alessandrino noto anche per essere il “nido d’amore” della coppia azzurra Sandro Bondi-Manuela Repetti, dopo che il candidato sindaco della coalizione di centrodestra Costanzo Cuccuru si è fermato a un misero 13,65%. Nessun apparentamento esplicito con l’aspirante primo cittadino del MoVimento 5 stelle, Fabrizio Gallo, che con il suo 21,5% sfida al ballottaggio del prossimo 8 giugno l’esponente del Pd Rocchino Muliere (48,67%), ma un implicito endorsement.

 

«Auspicavamo per la città di Novi Ligure una svolta che non c’è stata anche a causa di una sorta di referendum interno al centrodestra – ha spiegato Cuccuru in una conferenza stampa -. Siamo partiti con l’idea di “rovesciare la baracca” e con questa idea vogliamo arrivare fino in fondo. Per questo, chiediamo ai nostri elettori di andare a votare al ballottaggio e di non votare per il centrosinistra». Da qui, tertium non datur, l’inevitabile opzione a favore dei grillini, «nonostante non vi siano molti punti di contatto tra i due programmi». Sulla decisione arrivata dopo aver preso atto che « non vi è stata la possibilità di mediare su un programma condiviso» con uno dei due schieramenti che si misureranno al secondo turno. Ed è proprio questa frase, secondo gli osservatori locali, a confermare i rumors delle ultime ore secondo cui, in realtà, sarebbe stata respinta l’offerta di FI-Lega al Pd di dar vita a una grosse koalition in chiave locale.

print_icon

5 Commenti

  1. avatar-4
    21:27 Domenica 01 Giugno 2014 Bandito Libero cavoletti come rode il culo ai piddini...

    ....e piddini finti radicali su una ipotesi del genere!!! Quasi quasi cambio il parere espresso prima... Certo che, se FI Lega ed il resto del centrodestra spingesse per far votare i 5 stelle, in un amen finirebbe la dittatura del PD. Troppo bello per essere vero..

  2. avatar-4
    17:59 Domenica 01 Giugno 2014 pia meno male che...

    il loro leader ha definito Grillo un nuovo Hitler!

  3. avatar-4
    22:18 Sabato 31 Maggio 2014 silvioviale TUTTE BALLE

    Tutte balle, come al solito, le critiche del Berluska a Grillo. Ma i M5S di NOVI, sempre propensi alla dietrologia, non hanno nulla da dichiarare sulla "grosse koalition" M5S-Lega-FI?

  4. avatar-4
    19:51 Sabato 31 Maggio 2014 Bandito Libero una strategia INTELLIGENTE, tranne che a NOVI

    Sarebbe questa una strategia INTELLIGENTE da applicare da parte del centrodestra, IN TUTTO IL PIEMONTE, tranne che a Novi Ligure: se così facessero nei luoghi in cui al ballottaggio c'è centrosinistra e M5S si leverebbero dei grandi punti di potere (e di magna magna) ai piddini vari... Ovunque va fatto, tranne che in un luogo: a Novi Ligure, ove il candidato sindaco del centrosinistra è una persona perbene. Rocchino Muliere, solo perchè ha deciso di provare a governare da solo, non si merita questa porcheria gratuita. Lui no. Nel resto del Piemonte sì!

  5. avatar-4
    19:31 Sabato 31 Maggio 2014 ordalia2013 TURArsi IL NASO E NON SOLO

    Se c'era bisogno di una prova del marasma politico e intellettuale nel quale è precipitato il centrodestra, questa di Novi Ligure é emblematica. Ma forse è anche la dimostrazione del vuoto di etica istituzionale che caratterizza i belusconiani al pari del loro azzoppatissimo leader.

Inserisci un commento