Fuga leghista dall'inno di Mameli

Dicono che… il fido collaboratore del giovane e istituzionale vice presidente del Consiglio regionale Riccardo Molinari quando, ad inizio seduta, sente suonare le prime note dell’inno di Mameli si affretti ad uscire dall’emiciclo e attenda la fine del noioso rito dietro i tendoni. Naturalmente con al collo il porta-badge verde “Orgoglio Padano”.

print_icon