Paraguri

Dicono che… se gareggiasse alle Olimpiadi potrebbe vincere la medaglia d’oro di paraculismo. Almeno così raccontano alcuni suoi compagni in Sala Rossa. Dalle questioni locali a quelle nazionali, Marco Chessa, il consigliere grillino che più di tutti si sta spendendo per la candidatura di Torino ai Giochi del 2026, è noto per il suo carattere affabile e il passo felpato con cui si muove tra i profili spigolosi di molti colleghi pentastellati. Lo dimostra anche l’ultima fermissima posizione assunta riguardo una possibile alleanza di governo tra M5s e Lega, con tanto di accusa ai “populismi di destra e centrodestra che attualmente nutrono delle ambizioni di Governo”. Sarà un caso che sia uscito allo scoperto solo ora, dopo il definitivo naufragio del tentato inciucio tra Salvini e Di Maio?

print_icon