Monge
SPORT & POLITICA

"Spostate il derby", lo chiede l'onorevole

Deputati di ogni schieramento fondano il Toro Club di Montecitorio e sollecitano la Federcalcio di individuare un'altra data per la sfida tra Juve e i granata. Il 4 maggio si celebra Superga

Spostare il derby tra Juventus e Torino. Ora a chiederlo sono pure i parlamentari del costituendo Toro Club di Montecitorio, che pare stia per nascere proprio su impulso di questa iniziativa. La stracittadina, infatti, è prevista il 4 maggio, lo stesso giorno – per uno scherzo del calendario o per ignavia di chi l’ha redatto – in cui i tifosi granata celebrano il disastro aereo di Superga, di cui quest’anno ricorre il settantesimo anniversario. Il primo a chiedere di spostare il match è stato il presidente Urbano Cairo, ora arriva anche il sostegno dei deputati piemontesi: “Condividiamo pienamente l’iniziativa di Cairo” affermano in una nota Enrico Borghi, Monica Ciaburro, Flavio Di Muro, Federico Fornaro, Davide Gariglio, Carlo Giacometto, Alessandro Giglio Vigna, Chiara GribaudoAugusta Montaruli, Cristina Patelli, Giacomo Portas, Laura Ravetto, Daniela Ruffino. Una schiera bipartisan, una mobilitazione per certi versi eccessiva da parte di chi dovrebbe avere ben altro da fare, una scelta di campo al fianco del club granata che per l’occasione è riuscito a mettere d’accordo esponenti di ogni schieramento. Certo, si tratta di una ricorrenza sentita, patrimonio non solo dei tifosi granata ma di tutto il mondo del pallone, basti pensare che la Fifa ha proclamato il 4 maggio Giornata mondiale del gioco del calcio, proprio in onore quei ragazzi che solo il fato li vinse.

“Comprendiamo le esigenze del calcio moderno ma riteniamo che si debba individuare una data alternativa per permettere alla comunità granata di poter celebrare degnamente una giornata di lutto che riguarda comunque tutto il mondo dello sport italiano. Auspichiamo che la Figc e la Lega serie A raccolgano la richiesta mentre ci faremo promotori di questa istanza con il sottosegretario Giancarlo Giorgetti” che nel governo Conte ha la delega allo Sport.

print_icon