Monge

Banchiera

Dicono che… nelle segretissime trattative sui futuri assetti di Intesa Sanpaolo ogni attore giochi una propria parte. Particolarmente attiva negli ultimi giorni, riferiscono spifferi milanesi, sarebbe Licia Mattioli. La vicepresidente di Confindustria a quanto pare non disdegnerebbe un incarico nel board della banca e avrebbe messo gli occhi sulla poltrona attualmente occupata da Paolo Andrea Colombo che il grande vecchio della finanza bianca, Giuseppe Guzzetti, vorrebbe al vertice al posto del torinese Gian Maria Gros-Pietro. Una mossa che metterebbe in seria difficoltà le manovre del numero uno della Compagnia di San Paolo, Francesco Profumo, con il quale i rapporti sono sempre più tesi.

print_icon