RETROSCENA

Chiamparino rottama Pd e Renzi

L'ex sindaco di Torino annuncia che non parteciperà al congresso di un partito a cui "non sono iscritto". E di un eventuale sostegno all'aspirante leader dice sibillino: "Non dico nulla, questa è un'altra era geologica". Irritato con Fassino e i suoi ex compagni

ALTRI TEMPI Chiamparino e Renzi

Alle scorse primarie l’ha votato, ma quella era un’altra “era geologica”. Sergio Chiamparino questa volta non sarà della partita, neppure come “semplice” elettore di centrosinistra, e a quanti continuano ad affibbiargli l’etichetta di supporter di Matteo Renzi, replica perentorio: «Appoggiare Renzi? Non dico nulla». Da Genova, dove si è recato per presentare l’intervento effettuato dalla Compagnia di San Paolo all’Irccs San Martino, l'ex sindaco di Torino annuncia che non parteciperà al prossimo congresso del Pd: «Non sono iscritto e quindi non andrò. E non intendo intervenire assolutamente sul dibattito politico in corso perché il ruolo che sto coprendo non me lo consente, e tanto meno intervenire sulle vicende di un partito nello specifico».

 

Una presa di distanza certamente imposta dalla carica “istituzionale” di presidente della fondazione torinese, sulla quale devono però aver pesato – e non poco – le recenti polemiche che sono arrivate a lambire gli anni trascorsi a Palazzo Civico, con una parte del Pd – a cominciare da Piero Fassino – a soffiare sul fuoco. E anche i rapporti con il Rottamatore, dopo l’iniziale coup de foudre, culminato con la designazione al Quirinale nei concitati giorni di inizio legislatura, si sono talmente raffreddati da risultare oggi del tutto interrotti. A Chiamparino non è di certo piaciuto l’endorsement renziano del suo successore e l’accoglienza che questi ha ricevuto dalla corte fiorentina. Al punto che ora teme la saldatura, attorno all’aspirante leader, del fronte dei suoi oppositori, di quanti vorrebbero congelarlo fino a termine del mandato in corso Vittorio, sbarrandogli definitivamente la strada verso la Regione.

print_icon

4 Commenti

  1. avatar-4
    20:35 Giovedì 26 Settembre 2013 gastone AMATO BOVARO

    Dai Chiampa, continua a... con i tuoi compari, la Torino ammanicata è tutta con te!!!

  2. avatar-4
    10:24 Giovedì 26 Settembre 2013 Bambù ! ! !

    Chiamparino tutta la vita !

  3. avatar-4
    21:40 Mercoledì 25 Settembre 2013 cesiracesira74 scusate

    Le due virtù cardinali in politica sono la forza e la frode.EC

  4. avatar-4
    20:07 Mercoledì 25 Settembre 2013 ingov l'unico vero SINDACO

    Chiampa non mollare!

Inserisci un commento