FIANCO DESTR

Forza Italia censura Salvini

Napoli, unico eletto dei berluscones al Comune di Torino, bacchetta il leader della Lega per le esternazioni contro Mattarella. “Un boomerang per la causa del centrodestra”. E così rende la pariglia per il trattamento subito alle Comunali

“Desidero esprimere la mia solidarietà e la stima al presidente della Repubblica, vittima di attacchi ingiustificati e offensivi. Le parole del leader leghista rischiano di trasformarsi in un boomerang per la causa che si vorrebbe difendere”. Certo, nella dichiarazione di Osvaldo Napoli c’è una sincera condanna politica delle esternazioni a dir poco scomposte di Matteo Salvini, eppure non è difficile immaginare che nella reazione del capogruppo (di se stesso, essendo l'unico eletto) di Forza Italia al Comune di Torino vi sia anche una sorta di vendetta postuma per l’ostracismo subito proprio dal capo del Carroccio alla sua candidatura a sindaco qualche mese fa.

“Non c’è dubbio che le scene viste a Ventimiglia, a Como o a Milano sono un pesante atto d’accusa al governo Renzi che si è dimostrato assolutamente incapace di organizzare una vera politica dell’accoglienza spiega l’ex parlamentare di Giaveno -  ma pensare che si possa realizzare attaccando il Capo dello Stato che richiama doverosamente le forze politiche a uno spirito di unità e di solidarietà è un boomerang formidabile. Per affermare le proprie ragioni non serve offendere nessuno e piuttosto che individuare avversari è più utile costruire un ampio consenso, nel Paese e in Parlamento, fondato sulla ragionevolezza e il buon senso. Si tratta di qualità che Forza Italia vuole custodire e - conclude - far diventare patrimonio del centrodestra”.

print_icon

1 Commenti

  1. avatar-4
    21:44 Venerdì 19 Agosto 2016 PassatorCortese Yawn

    Sbadiglio. Passategli la tisana per la notte

Inserisci un commento