Monge

Videopoker: sequestri nelle province di Asti e Torino

Videopoker e slot illegali sequestrati tra le province di Asti e Torino. E' il bilancio di una operazione di verifica su oltre 70 apparecchi da gioco in una decina di locali nelle due province portata a termine dai finanzieri della tenenza di Nizza Monferrato, con il supporto di reparti di Asti e di Lanzo Torinese in collaborazione con il secondo nucleo metropolitano di Torino e l'Agenzia delle Dogane di Torino, Asti, Alessandria e Vercelli. Quattro dispositivi (con all'interno duemila euro in tutto) sono stati messi sotto sequestro perché manomessi: non garantivano la regolarità del gioco e nemmeno la conformità nella quantificazione delle imposte da versare all'erario. Sono state inflitte sanzioni per 12 mila euro.  

print_icon