FIANCO DESTR

Salvini rassicura Damilano: "Tornerò a Torino prima del voto"

Il leader della Lega scambia alcuni messaggi con il candidato sindaco, colpito stamani da un lieve malore. Pronto a sostenerlo fino alla fine nell'unica città davvero contendibile per il centrodestra

L’ultima volta la piazza è stata piuttosto fredda nei suoi confronti, ma Matteo Salvini non si arrende e fa sapere di essere pronto a tornare a Torino prima del voto per sostenere Paolo Damilano. È quanto ha comunicato proprio al candidato sindaco, costretto per una giornata a sospendere la sua campagna elettorale a causa di un lieve malore, con cui ha scambiato alcuni sms per sincerarsi sul suo stato di salute. Torino, in fondo, è tra le grandi città quella in cui il centrodestra ha maggiori possibilità di vittoria e proprio riferendosi al capoluogo piemontese il leader della Lega nei giorni scorsi ha provato a suonare la carica tra i suoi elettori: “Non sarà un cinque a zero” ha detto, riferendosi proprio ai principali centri in cui si vota per le amministrative dove il centrodestra si ritrova a rincorrere (da Milano a Napoli, passando per Bologna). Più incerta la situazione a Roma dove, così come a Torino, con ogni probabilità sarà il ballottaggio a decretare il prossimo sindaco con il M5s nel ruolo di ago della bilancia.

Leggi anche: Salvini non incanta Torino

Il numero uno del Carroccio ci crede o almeno è ciò che vuole dare a vedere. E così le urne sotto la Mole sono diventate il suo primo pensiero: “Segnatevelo, io sono scaramantico per natura ma a Torino dopo 70 anni vince la Lega con il centrodestra, nonostante i sondaggi, nonostante tutto” aveva detto nei giorni scorsi a Genova, a margine di una visita ad un gazebo del suo partito per la raccolta firme per il referendum sulla giustizia. “Ci ritroviamo a metà ottobre – ha aggiunto Salvini – e vediamo chi aveva ragione. Io scommetto su Paolo Damilano, sulla Lega e sul centrodestra”.

E a proposito di Damilano, l'imprenditore, fanno sapere da ambienti vicini alla Lega, ha rassicurato Salvini sul suo stato di salute. Domani potrebbe già riprendere con i suoi impegni elettorali.  

print_icon