POLITICA & GIUSTIZIA

Firme false, chiesti 10 rinvii a giudizio

Chiuse le indagini sulle irregolarità nelle sottoscrizioni delle liste elettorali alle ultime Regionali. Verso il processo politici e funzionari del Pd. Ora la parola al gup. Tra le posizioni archiviate quella del consigliere Sel Grimaldi

Sono dieci le richieste di rinvio a giudizio trasmesse dai pm Patrizia Caputo e Stefano Demontis, coordinati dall’aggiunto Andrea Beconi, al giudice per le indagini preliminari sulla inchiesta relativa alle firme false nel centrosinistra. Escono dal processo in sei tra cui il consigliere regionale di Sel Marco Grimaldi. Andranno a processo, invece, qualora il gup Paola Boemio accogliesse in toto le richieste dell’accusa, il consigliere regionale Daniele Valle e la moglie Alessandra Orlandi, gli ex consiglieri provinciali Pasquale Valente e Davide Fazzone (che durante la raccolta firme ricopriva l'incarico di responsabile organizzativo del partito) il presidente della V Circoscrizione Rocco Florio, le due funzionarie del Pd Mara Milanesio e Cristina Rolando, i militanti Tina Pepe, Stefania Zicarelli e Salvatore Palermo

 

Per altri cinque i pm hanno richiesto l’archiviazione già al momento della chiusura delle indagini. Si tratta della consigliera regionale del Pd Nadia Conticelli, dell’ex consigliere provinciale Umberto Perna, dei funzionari Gianni Ardissone e Carola Casagrande e del vicepresidente della Circoscrizione V Giuseppe Agostino

 

L’inchiesta penale nasce dall'esposto presentato nel luglio scorso alla Procura di Torino dall’europarlamentare leghista Mario Borghezio, mentre un’altra esponente del Carroccio, Patrizia Borgarello, aveva dato il via al procedimento civile presso il Tar. Con l’inizio del nuovo anno su entrambi i fronti si pronunceranno i giudici. Il 19 gennaio, infatti, è prevista l’udienza del Consiglio di Stato che dovrà pronunciarsi sull’autenticità del listino a sostegno di Sergio Chiamparino, che potrebbe provocare la fine anticipata della legislatura. Mentre la settimana successiva, il 26, il gup inizierà le udienze con gli indagati del procedimento penale. 

print_icon

2 Commenti

  1. avatar-4
    13:59 Giovedì 29 Ottobre 2015 daniele galli condivido CapKirk

    Chiaparino: distinguiti dall' uomo normale

  2. avatar-4
    12:18 Giovedì 29 Ottobre 2015 capkirk Si vada

    fino in fondo.Chiamparino farebbe bene a pensare di dimettersi prima di fare una fine ingloriosa.

Inserisci un commento